Sono una lettrice di blog di ogni genere da un sacco di anni, ma solo oggi ho deciso che anche per me è giunto il momento di aprire il mio blog.

Come sono arrivata a questa decisione?

 

Ecco perchè ho deciso di creare un blog

Ve lo dico, così almeno metto tutte le carte sul tavolo da subito, massima trasparenza!
Stavo cercando di capire se la mia attività di artigiana potesse diventare, col tempo, il mio lavoro principale e non solo una passione da coltivare di notte e durante i miei – frequenti! 😉 – congedi maternità.

 

Così ho dato una rispolverata al sito web e ai miei profili social (Facebook e Instagram, tanto per non mettere troppa carne al fuoco) ed ho iniziato a postare. Inizialmente postavo solo informazioni “di servizio” che riguardavano i nostri prodotti, ma poi ho cominciato a condividere qualcosa di me e della mia esperienza di mamma, che poi è il percorso che mi ha portata a produrre e vendere le Learning Tower.

Mi sono accorta che mi piace condividere qualcosa di me!

 

Perchè un blog?

Scrivere solo sui social mi va un po’ stretto, quindi ho deciso di creare su questo sito uno spazio per il blog, dove raccogliere le mie riflessioni, le mie esperienze, senza prendermi troppo sul serio perché per me il segreto per stare bene, come persone prima ancora che come genitori, è quello di cercare la leggerezza in ciò che si fa.

Spero mi scuserete se sarò imperfetta, ma oltre ad essere alle prime armi come blogger,  vi segnalo che ho 3 figli sotto i 5 anni quindi confido nel vostro buon cuore!

 

Qualcosa di me

Sono Marta, ho 33 anni, un marito conosciuto sui banchi del Politecnico, col quale ho costruito gli ultimi 13 anni della mia vita e 3 splendidi bambini nati a cadenza regolare ogni 2 anni e mezzo, da gennaio 2013 a 3 settimane fa!

Lavoro come dipendente in una multinazionale e nel 2015, insieme a mio padre e mio marito, ho avviato la produzione artigianale e la vendita di Learning Tower, dopo averla utilizzata con la nostra bimba più grande ed essercene innamorati come strumento per darle accesso al mondo dei grandi.

Cresco i miei figli cercando di aiutarli ad esprimere se stessi e le proprie capacità innate, la maternità mi ha insegnato ad essere paziente ed osservare, ma soprattutto a meravigliarmi di quanto i bambini siano competenti sin da piccolissimi e di quanto siano in gradi di fare da soli, se gliene viene data occasione.

Come inizio può bastare, no?

Sull'autore
2 Comments
  1. Chiara Chiarmen

    Uno splendido inizio!! Non vedo l’ora di leggere il seguito! 🙂

    • Marta

      Grazie Chiarmen! Vediamo se riconosci la fascia portabebè e la foto del nuovo post…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia